abitofemminileAnche l'ABITO FEMMINILE aveva caratteristiche particolari. L'unico capo intimo delle donne era la lunga CAMICIA indossata, come per l'uomo, tanto di giorno quanto di notte.

Le MEZZE-CALZE avvolgevano il polpaccio femminile che, comunque, difficilmente veniva scoperto al pubblico, a meno di non voler passare per una donna di malaffare.
Come per l'uomo, la TUNICA aveva dimesioni, forme e colorazioni diverse, che contribuivano ad identificare l'appartenenza sociale della donna.
bendellabendella medievaleMolta cura veniva rivolta, poi, alle acconciature ed ai copricapi: la donna, a meno di non essere vergine ed in giovane età, non poteva portare i capelli sciolti o, ancor peggio, scoperti.
Così miniatori ed artisti si sbizzariscono nel rappresentare i copricapi femminili: dalla semplice cordicella che cinge il capo per le fanciulle, ai veli e sottogola di domine e matrone; dalle corone in cuoio rivestito ai diademi in fronte.

© 2019 Associazione Storica Compania de le Quatr'Arme