Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies.

abitofemminileAnche l'ABITO FEMMINILE aveva caratteristiche particolari. L'unico capo intimo delle donne era la lunga CAMICIA indossata, come per l'uomo, tanto di giorno quanto di notte.

Le MEZZE-CALZE avvolgevano il polpaccio femminile che, comunque, difficilmente veniva scoperto al pubblico, a meno di non voler passare per una donna di malaffare.
Come per l'uomo, la TUNICA aveva dimesioni, forme e colorazioni diverse, che contribuivano ad identificare l'appartenenza sociale della donna.
bendellabendella medievaleMolta cura veniva rivolta, poi, alle acconciature ed ai copricapi: la donna, a meno di non essere vergine ed in giovane età, non poteva portare i capelli sciolti o, ancor peggio, scoperti.
Così miniatori ed artisti si sbizzariscono nel rappresentare i copricapi femminili: dalla semplice cordicella che cinge il capo per le fanciulle, ai veli e sottogola di domine e matrone; dalle corone in cuoio rivestito ai diademi in fronte.

Associazione Storica Compania de le Quatr'Arme
mob. 347 5806101
email info@4arme.it
indirizzo: Località Dossi, 8 -13040 Moncrivello (Vercelli)